Premessa ed obiettivi

plan

PREMESSA ED OBIETTIVI

La sfida dei cambiamenti climatici rappresenta per il settore agricolo un fenomeno peculiare tale da rendere indispensabile attuare una strategia di adattamento, per poter continuare a garantire la produzione di alimenti, fibre e bioenergie minimizzando le emissioni di gas a effetto serra in atmosfera.

Il suolo, fondamenta dell’agricoltura, con le sue ampie superfici ed il tempo di residenza relativamente lungo, risulta essere un deposito potenzialmente importante per lo stoccaggio del carbonio atmosferico.

Per contenere il cambiamento climatico risulta quindi strategico, oltre che ridurre le emissioni di carbonio, gestirne meglio lo stoccaggio, sequestrandolo nella vegetazione, nel suolo e nel sottosuolo.

Il biochar, ammendante in agricoltura recentemente riconosciuto, è considerato a livello internazionale tra le pratiche di gestione del suolo agricolo in grado di sequestrare carbonio.

L’elevata stabilità del Biochar permette a questo prodotto di costituire un’interessante tecnologia “Carbon negative” in quanto sequestra più carbonio di quanto ne viene immesso in atmosfera durante la sua produzione.

 

Gli obiettivi di ACCHIAPPA CARBONIO si possono così riassumere;

  • introduzione nella filiera agroalimentare di un processo innovativo per la carbonizzazione degli scarti e l’impiego del biochar come ammendante, con ricadute ambientali, agricole e climatiche.

 

  • introduzione di un sistema innovativo brevettato accessibile economicamente anche a piccole e medie aziende agricole, in grado di garantire l’indipendenza energetica tramite la carbonizzazione (decomposizione termochimica) degli scarti agricoli.

 

  • sequestro del carbonio in forma stabile e permanente, nel suolo, attraverso la carbonizzazione della biomassa vegetale.

 

  • Riduzione della mineralizzazione e perdita per dilavamento della sostanza organica